placeholder image

L’astronauta Aldrin di Apollo 11 sposo a 93 anni


Varie

Ha scelto il giorno del suo 93° compleanno per sposarsi per la quarta volta, ennesima dimostrazione del fatto, se ci fosse ancora bisogno di conferme, che l’amore davvero non ha età. E, soprattutto, che non è mai troppo tardi. Lui è Buzz Aldrin, astronauta dell’Apollo 11 e secondo uomo a mettere piede sulla Luna, lei è la storica fidanzata Anca Faur, 63 anni, ingegnere chimico. La cerimonia è stata celebrata a Los Angeles alla presenza, come si dice, di pochi intimi. Aldrin, al suo quarto matrimonio, è l’unico ancora in vita della storica missione dell’Apollo 11. Michael Collins è morto il 28 aprile 2021 e Neil Armstrong il 25 agosto del 2012. Erano le 4.56 (ora italiana) del 21 luglio del 1969 quando il comandante della missione Apollo 11, Neil Armstrong, mise piede sul suolo lunare; 19 minuti più tardi lo seguì Aldrin, mentre Michael Collins, il pilota del modulo di comando restava in orbita. Miliardi di persone seguirono in diretta tv l’allunaggio. Le foto della storica “passeggiata” sul suolo lunare di Armstrong e Aldrin fanno parte della nostra storia, così come le indimenticabili immagini trasmesse dalla Rai e la telecronaca di Tito Stagno, Andrea Barbato, Piero Forcella, e Ruggero Orlando in collegamento da Houston. Una diretta iniziata alle 19,28 di domenica 20 luglio, che andò avanti per più di 25 ore.

Dopo aver lasciato la NASA nel 1971, Aldrin fu chiamato dalla U.S. Air Force Test Pilot School dove prestò servizio con il grado di comandante, ma nel 1972 dopo 21 anni di servizio si ritirò anche dall’Aeronautica militare. Ha scritto nove libri e fondato un think tank (un gruppo di esperti in varie discipline, che si occupa dell’analisi di problemi complessi), chiamato Human SpaceFlight Institute. “Nel giorno del mio 93esimo compleanno sono felice di annunciare che il mio amore di lunga data, la dottoressa Anca Faur, e io ci siamo sposati”, ha scritto Aldrin sul suo profilo Twitter. “Ci siamo uniti in matrimonio in una piccola cerimonia privata a Los Angeles e siamo emozionati come adolescenti in fuga”.