La Cna Pensionati germoglia in terra d'Africa

Uno sperone di roccia nello stagno. E’ questa l’immagine che meglio descrive ciò che un gruppo di artigiani sta facendo in Camerun insieme agli Agostiniani scalzi. Gruppo di artigiani di cui fanno parte molti appartenenti a Cna pensionati portando così il germe dei valori, dell’impegno, della presenza dell’associazione in Africa.

Uno dei più attivi è certamente Ilario Persiani, vice presidente nazionale di Cna Pensionati che racconta a VerdEtà questa emozionante esperienza. “La parrocchia affidata agli Agostiniani scalzi, si estende per circa 50 Km su un terreno collinare-montano, quasi totalmente privo di strade e vie di comunicazione – racconta Ilario - la sua popolazione ammonta a 26.700 abitanti suddivisa in 15 villaggi. Nel 2010 ad Acquaviva Picena (AP) è nata una onlus (A.m.a.s.) formata da un manipolo di piccoli artigiani e con il supporto degli Agostiniani scalzi, si prefiggono di sostenere le scuole e la popolazione di Bafut-Mambu”. “Sembra ieri  - ricorda - quando si trattò e acquistammo dal capo tribù un appezzamento di terreno “Le due colline”, ad un costo di 10.000,00 euro. Gli Agostiniani e le famiglie del posto, di buona lena, cominciarono a costruire una strada di accesso (un percorso di terra battuta) ed a provvedere alla bonifica del terreno. I risultati di un miglioramento si notarono subito e con essi le potenzialità di sviluppo”.

E’ nato così l’ambizioso progetto “agro-alimentare” per il sostentamento nutrizionale e sviluppo economico di 100 famiglie. Gli obiettivi del progetto sono precisi: produzione di energia elettrica-fotovoltaico; impianto idrico di irrigazione; coltivazioni agricole sostenibili;  allevamento di pollame, suini e pescicoltura; marketing della produzione propria; sostenibilità futura ed educazione al micro-credito.

“La nostra presenza a Bafut-Mambu -  continua Ilario Persiani - ha come obiettivo la definizione dei lavori da eseguire e la firma di uno o più contratti per dare inizio alla realizzazione prima di una grande cisterna di accumulo alimentata tramite un impianto di pompaggio. L’acqua sarà attinta da un invaso alimentato da un piccolo fiume. Poi si farà un impianto di irrigazione capace di coprire tutta l’area delle due colline. Infine, ci sarà il posizionamento di pannelli fotovoltaici per una produzione di energia di 30 KW predisposti per un ampliamento futuro”.

“Mi viene da pensare positivamente alle affermazioni ed alle sollecitazioni di Armando Prunecchi, Direttore della Divisione organizzazione e sviluppo del sistema Cna, quando si raccomanda di fare-sistema: il progetto è pronto, ora dobbiamo mettergli le gambe e noi le metteremo, determinati e con passione. Dote e patrimonio delle nostre imprese e caratteristica incarnata in noi pensionati”.

Esiste però nel progetto un altro punto fondamentale: la scuola. Il supporto alla missione offre un notevole contributo nel settore dell’educazione, dalla scuola materna a tutto il ciclo delle scuole d’obbligo, per un totale di circa 800 alunni e 100 insegnanti.

“Dall’anno scorso purtroppo – spiega Persiani -  si è instaurato nel Camerun una sorta di confronto-scontro con lo Stato in quanto la popolazione si sente trascurata e disattesa, sia nelle politiche sociali che nelle infrastrutture, al punto tale che non manda più i figli a scuola, pensando di usare come deterrente tale anomala situazione per risvegliare il Governo!”. 

Ad oggi degli 800 alunni solo 182 circa vanno a scuola, con l’impegno di pochi insegnanti, gli altri, con grande disponibilità, vanno nei campi e lavorano per il fabbisogno delle proprie famiglie.

“Abbiamo incontrato dirigenti e insegnanti per riorganizzare l’adozione a distanza e sollecitare la presenza a scuola degli alunni e il sostentamento economico degli insegnanti – conclude Persiani -  tutto andrà per il meglio, continuiamo a sognare, ci hanno insegnato che sognare non costa niente e noi artigiani pensionati abbiamo sempre sognato e realizzato i nostri sogni”.

copertina verdeta65

banner essere cna

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Al via il progetto "Nonni per le città"

Festa Nazionale CNA Pensionati

TG5 ore 8. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo un pensionato su 4 riesce a mantenere i famigliari senza difficoltà (27/08/17)

TG5 ore 00,50. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo 1 pensionato su 4 ha una vita dignitosa (26/08/17)

TGCOM24 ore 17. Indagine SWG per CNA Pensionati: solo il 25% dei pensionati italiani riesce a vivere una vita dignitosa (26/08/17)

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.