Coronavirus, le 10 risposte pratiche ai dubbi degli over 65

Dal Ministero della Salute un focus sul rapporto tra il virus e la popolazione anziana: risposte e semplici consigli alle domande più frequenti

Dieci domande con relative risposte per spiegare agli anziani come fronteggiare lepidemia da Coronavirus. Arriva dal Ministero della Salute un elenco di Frequently Asked Questions (FAQ): ovvero i questioni che vengono posti con maggiore frequenza.

Ecco la lista degli interrogativi degli over65 a cui si fornisce un riscontro immediato si comportamenti e buone pratiche da seguire.

1.È  vero che gli anziani sono i più colpiti dal nuovo coronavirus?

I dati statistici indicano che finora le persone over 65 si sono ammalate di più di quelle più giovani e che la sintomatologia è stata più grave. Questo probabilmente è dovuto al fatto che le persone anziane spesso convivono con più patologie contemporaneamente (ad esempio ipertensione, diabete, etc) e contrarre linfezione da nuovo coronavirus può determinare in loro uno squilibrio generale che può portare a conseguenze più serie che nel resto della popolazione.

2.Ho bisogno di farmaci e non posso uscire: a chi posso rivolgermi?

È  stato attivato sul territorio un servizio di assistenza per le persone fragili. Per il servizio di consegna dei farmaci a domicilio si può contattare il numero verde 800 06 55 10 (attivo h24, 7 giorni su 7), che a sua volta contatta il comitato della Croce rossa più vicino. I volontari, riconoscibili in uniforme, ritirano la ricetta presso lo studio medico o acquisiscono il numero NRE e il codice fiscale del destinatario e si recano in farmacia. I medicinali vengono poi consegnati in busta chiusa allutente, che provvede a corrispondere leventuale costo del medicinale anticipato al farmacista dai volontari. Il servizio è completamente gratuito. Attraverso la consegna a domicilio è inoltre possibile richiedere lo scontrino fiscale da utilizzare per le detrazioni fiscali.

3.Abito da sola e sono anziana come posso fare per avere la spesa a domicilio?

Per le persone anziane sole e per le persone immunodepresse è stato attivato un servizio di spesa a domicilio. Per usufruirne basta contattare il numero verde 800 06 55 10.

4.A chi mi posso rivolgere per avere informazioni sui comportamenti corretti da seguire e liter da rispettare in caso avessi avuto un contatto con persone positive?

Puoi chiamare il numero verde 800 06 55 10 attivato per lassistenza alle persone fragili. Gli operatori rispondono anche per informazioni sui comportamenti corretti da rispettare e liter da seguire in caso di contatto stretto con soggetti positivi. Le richieste prevedono lintervento dei medici per una prima assistenza telefonica e per lattivazione delle strutture ospedaliere. È disponibile un servizio di supporto psicologico per affrontare le emozioni durante il momento difficile di questa emergenza.Il ministero della Salute, inoltre, ha attivato il numero gratuito di pubblica utilità 1500 dove operatori sanitari rispondono alle domande dei cittadini.

5.Ho più di 65 anni, cosa posso fare per proteggermi dallinfezione da nuovo coronavirus?

Le persone anziane devono seguire le misure di protezione personale raccomandate dal ministero della Salute e dallOMS per tutta la popolazione:

* restare a casa,uscire di casa solo per motivi di salute e necessità (vedimisure di contenimento)

* lavarsi spesso le mani con acqua e sapone o con una soluzione idroalcolica per almeno 40 - 60 secondi

* rispettare la misura di distanziamento sociale dalle altre persone: significa stare lontani almeno 1 metro dalle altre persone

* evitare abbracci e strette di mano

* evitare il contatto ravvicinato (cioè distanza inferiore ad 1 metro) con persone, anche familiari, che soffrono di infezioni respiratorie acute

* arieggiare gli ambienti in cui si soggiorna

* curare la pulizia delle superfici: i pavimenti possono essere lavati con soluzioni a base di cloro allo 0,1% (va bene anche la comune candeggina opportunamente diluita); le altre superfici, come tavoli, scrivanie, etc. possono essere pulite con soluzioni a base di cloro allo 0,1% oppure a base di alcol in percentuale di almeno il 70%

6.Prendo più farmaci per curare malattie croniche, questo mi rende più debole e più esposta al rischio di prendere linfezione da nuovo coronavirus? Devo sospendere la mia terapia?

I farmaci per la cura delle patologie croniche di cui si è affetti sono importanti per tenere sotto controllo sintomi e malattia, quindi non vanno sospesi salvo diversa indicazione del medico curante.

7.Soffro di ipertensione e sono in cura con ACE inibitori e sartani: è vero che se mi infetto con il nuovo coronavirus questi farmaci peggiorano la gravità della malattia COVID-19?

Non esistono evidenze scientifiche che stabiliscano una correlazione tra limpiego di farmaci anti-ipertensivi e il peggioramento del decorso della malattia da COVID-19. Pertanto, in base alle conoscenze attuali, si raccomanda di non modificare le terapie in atto e di rivolgersi al proprio medico curante per qualsiasi dubbio.

8.Per curare e diminuire i dolori articolari il medico mi ha prescritto dei farmaci anti infiammatori non steroidei (es. ibuprofene): è vero che peggiorano la malattia COVID-19?

Attualmente non ci sono evidenze scientifiche che stabiliscano una correlazione tra limpiego d'ibuprofene e il peggioramento del decorso della malattia da COVID-19. Quindi, in base alle conoscenze attuali, si raccomanda di non modificare le terapie in atto e di rivolgersi al proprio medico curante per qualsiasi dubbio.

9.Ho fatto il vaccino antipneumococcico, sono immune dallinfezione da nuovo coronavirus?

Il vaccino antipneumococcico previene la polmonite da pneumococco, ma attualmente non esistono evidenze che abbia un ruolo nella prevenzione dellinfezione da nuovo coronavirus.

10.Il vaccino contro linfluenza stagionale mi protegge anche dal nuovo coronavirus?

No, il nuovo coronavirus e il virus dellinfluenza stagionale sono due virus diversi. Il vaccino contro i ceppi di influenza stagionale non è quindi efficace contro il virus che determina la malattia COVID-19.

Le FAQ sul sito del Ministero della Salute: http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioNotizieNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&menu=notizie&p=dalministero&id=4336

copertina verdeta 80

banner essere cna

banner i consigli di samuele

Assemblea Nazionale 2021 - Intervista al Presidente Nazionale Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale 2021 - Intervista al Presidente Nazionale CNA Daniele Vaccarino

banner FormazioneMondoDigitale

DIGITAL STORYTELLING
Corsi di formazione con Fondazione Mondo Digitale

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Gli auguri di Buona Pasqua del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale CNA Pensionati - Ministro della Salute Roberto Speranza

Agenzia Dire, Giungi “Gli anziani possono dare ancora un grande contributo alla comunità

Agenzia Dire, D'Andrea Pensionati ex artigiani a disposizione della comunità”

Agenzia Dire, Decaro ANCI “Nonni per la città” preziosi per trasmissione saperi ai più giovani

Festa Nazionale CNA Pensionati - Sergio Silvestrini Segretario Generale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Daniele Vaccarino Presidente Nazionale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Vinciano Luca Caricato

Spot radiofonici

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.