Ancora 4,5 milioni di over 60 senza vaccini

Cna Pensionati: "Bisogna vaccinarsi, la possibilità di contrarre il virus è ancora troppo alta, si rischia seriamente l'ospedalizzazione, le complicanze o la vita. Tutti i vaccini per gli anziani sono assicuramente sicuri e privi di effetti collaterali gravi". 

I dati sono della Fondazione Gimbe, che ieri ha dato una buona notizia e una cattiva. La buona è che  la curva dei nuovi casi di Covid-19 in Italia è 'finalmente in picchiata'. E che in 6 settimane si registra, un -61% dei ricoveri e un -55% di terapie intensive. Secondo il monitoraggio indipendente della Fondazione "nella settimana 12-18 maggio rispetto alla precedente si rileva una forte diminuzione di nuovi casi di Covid (43.795 vs 63.409) e decessi (1.215 vs 1.544). In calo anche i casi attualmente positivi (315.308 vs 363.859), le persone in isolamento domiciliare (302.080 vs 346.866), i ricoveri con sintomi (11.539 vs 14.937) e le terapie intensive (1.689 vs 2.056)". Ma c'è un ma. Ed ecco la cattiva notizia: gli over 60 non vaccinati sono 4,5 milioni. Una enormità, considerando che tutte le regioni hanno aperto le vaccinazioni a questa categoria da settimane.

I rischi secondo la Fondazione Gimbe 

“Guardando l’altra faccia della medaglia  rispetto ai dati positivi – spiega Nino Cartabellotta, presidente della Fondazione Gimbe  – oltre 4,5 milioni di persone ad elevato rischio di ospedalizzazione e morte sono ancora senza alcuna protezione vaccinale, riducendo la sicurezza delle riaperture, seppur graduali”. Infatti, se solo l’8,7% degli over 80 (383.473 persone) non ha ricevuto neppure una dose, la percentuale sale al 21,4% nella fascia 70-79 (1.277.134) e al 38,6% per quella 60-69 anni (2.845.236). “Seguendo i trend delle coperture vaccinali – afferma Renata Gili, responsabile Ricerca sui servizi sanitari della Fondazione– se per gli over 80 la frenata è iniziata quando le percentuali avevano superato l’80%, per la fascia 70-79 anni i segnali di rallentamento sono più precoci e per quella 60-69 le coperture salgono più lentamente”.  Questo dimostra  - dicono alla Fondazione - che una vaccinazione di massa non può affidarsi solo alla prenotazione volontaria, ma deve essere integrata con altre strategie: dalla chiamata attiva al colloquio individuale per superare l’esitazione vaccinale a campagne d’informazione con il coinvolgimento di influencer sino alla cosiddetta “spinta gentile” (nudge). Ad esempio, spiega Cartabellotta “man mano che a tutti viene concessa l’opportunità di ricevere il vaccino, nel green pass questo dovrebbe offrire vantaggi maggiori rispetto all’esito di un tampone”.“In questa fase della campagna vaccinale - conclude Cartabellotta - non bisogna limitarsi a rincorrere i numeri con l’obiettivo primario di non lasciare dosi in frigo, ma è prioritario vaccinare rapidamente il maggior numero possibile di over 60 e fragili. 

Il commento di CNA Pensionati 

"I numeri che la Fondazione Gimbe ha diffuso dimostrano che abbiamo ancora molto da fare per uscire dal tunnel della pandemia -  commenta Filippo D'Andrea Segretario nazionale di CNA Pensionati - purtroppo la cattiva informazione di cui siamo stati vittime, soprattutto relativamente al vaccino Astrazeneca che per gli over 60 non produce alcun effetto collaterale grave, ha generato grandi diffidenze all'idea di vaccinarsi". "Vorrei ribadire - aggiunge D'Andrea - che solo il vaccino è il vero passaporto al ritorno alla normalità. I molti asintomatici o i non vaccinati, gli stessi nipoti, possono essere veicolo di infezione che, ad oggi, con la predominande della variante inglese in italia e il pericolo delle altre varianti, rischia davvero di portare gli over 60 a vivere la forma grave della malattia e l'ospedalizzazione che per questa categoria rappresenta una quasi certezza". "Affidiamoci alla scienza e vacciniamoci - conclude D'Andrea - per tornare presto alla socialità, ai viaggi, agli abbracci con i propri familiari. Gli anni di un pensionato sono preziosi e vanno vissuti al meglio: solo il vaccino può farci uscire dalla paura, dall'isolamento e da un tran tran quotidiano triste e di scarsa qualità". 

copertina verdeta

banner essere cna

banner i consigli di samuele

Assemblea Nazionale 2021 - Intervista al Presidente Nazionale Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale 2021 - Intervista al Presidente Nazionale CNA Daniele Vaccarino

banner FormazioneMondoDigitale

DIGITAL STORYTELLING
Corsi di formazione con Fondazione Mondo Digitale

banner unipol

>>> INGRANDISCI <<<

Gli auguri di Buona Pasqua del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Messaggio del Presidente Giovanni Giungi

Assemblea Nazionale CNA Pensionati - Ministro della Salute Roberto Speranza

Agenzia Dire, Giungi “Gli anziani possono dare ancora un grande contributo alla comunità

Agenzia Dire, D'Andrea Pensionati ex artigiani a disposizione della comunità”

Agenzia Dire, Decaro ANCI “Nonni per la città” preziosi per trasmissione saperi ai più giovani

Festa Nazionale CNA Pensionati - Sergio Silvestrini Segretario Generale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Daniele Vaccarino Presidente Nazionale CNA

Festa Nazionale CNA Pensionati - Vinciano Luca Caricato

Spot radiofonici

Sergio Silvestrini: "Problema sicurezza percepito drammaticamente soprattutto dagli anziani"

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca il pulsante "Cookie e Privacy". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.